Torta vegana al cioccolato fondente

veg_dessert1

E’ una torta di rapida e semplice preparazione, con pochi ingredienti e tremendamente gustosa, apprezzata non solo dai vegani! Non resta che precipitarsi in cucina a pasticciare!

Aspettate un amico che passerà nel pomeriggio a casa per sorseggiare un tè o un caffè?Avete in programma una cena e non avete comprato il dolce?
Volete un torta da affettare e con cui fare colazione tutta la settimana?
Niente paura: sono sufficienti una manciata di ingredienti, 10 minuti per la preparazione e 45 minuti di cottura per ottenere una gustosa torta vegana al cioccolato fondente!

Questa che segue è una ricetta molto popolare sul web, che ho modificato qua e la per ottenere un dolce vegano che ricorda molto la Sacher Torte.
Vediamo insieme gli ingredienti: vi consiglio di scegliere prodotti bio, freschi e quando possibile locali (vale più che mai per la farina); nel caso di cioccolata, cacao, zucchero, lievito bio per dolci e latti vegetali, vi suggerisco di rivolgervi alla bottega del commercio equo e solidale più vicina: qualità imbattibile e produttori che meritano di essere sostenuti.

Ci occorrono (nell’ordine):

  • 200 gr farina 0
  • 200 gr cioccolato fondente
  • 350 ml di latte di soia (circa 1 bicchiere e mezzo)
  • 50 gr cacao amaro
  • 120 gr zucchero integrale
  • 50 ml olio di extravergine di oliva (circa 4 cucchiai)
  • 1/2 bicchierino di liquore (io ho usato lo Strega)
  • 1 bustina di lievito vanigliato bio in polvere
  • Marmellata possibilmente casalinga (quella di albicocche è tra le più indicate)

Come procedere:
Facciamo la cioccolata a pezzetti e sciogliamola a bagnomaria, con l’aiuto di un po’ di latte di soia. Mettiamo il forno a preriscaldare a 160-180 gradi (dipende dalla capacità di cottura del vostro forno).
Setacciamo i 200 gr di farina, aggiungiamo il cioccolato sciolto e mescoliamo con l’aiuto di una frusta, aggiungendo un po’ alla volta il latte di soia. Aggiungiamo anche zucchero, cacao, olio, liquore e continuiamo a mescolare.
Solo poco prima di infornare aggiungiamo il lievito vanigliato e mescoliamo bene un’ultima volta.
Versiamo il composto in uno stampo ben oleato e inforniamo, lasciando cuocere finchè la prova dello stecchino non ci conferma che la torta è pronta.
Sforniamola, lasciamola raffreddare un po’ e poi tagliamola orizzontalmente per farcirla con la marmellata di albicocche!

Voilà! Il veg-dolce è servito!