L’orto sinergico

cop

E’ con un pizzico di emozione che annuncio l’uscita del mio primo libro: “L’Orto Sinergico. Guida per ortolani in erba alla riscoperta dei doni della terra“, edito da Età dell’Acquario Editore.
Il libro offre una guida per la cura di un orto secondo natura, rivolta a coltivatori urbani impegnati in pratiche di orti familiari, collettivi, sociali, ortoterapia e agricoltura didattica.Il lettore viene condotto in un percorso di ritorno alla terra su più livelli: nella prima parte del libro la buona pratica dell’orto viene inserita in una proposta più ampia di riscoperta del valore della biodiversità, azione di decrescita, esercizio collettivo, consumo critico.

Continua a leggere

La pasta madre: tecniche di “allevamento”

pasta_madre

Una volta che sarà entrata nelle vostre case, “la creatura” necessiterà di amorevoli cure, di essere nutrita e accudita e non mi sorprenderei se vi scopriste intenti a tenere con lei una conversazione del tipo: <hai freddo piccolina? Vuoi un altro po’ di “pappa” o stai bene così?>.
La creatura in questione non avrà occhi per guardarvi con aria interrogativa, mentre interloquite con lei, ma state pur certi che saprà darvi grandi soddisfazioni, se saprete prendervene cura.
Stiamo parlando, naturalmente, della pasta madre!  Continua a leggere

Suggerimenti per un vegbuffet a impatto zero

tavola

Ci siamo riusciti: onnivori e vegetariani allo stesso tavolo, con gusto e convivialità!
Il tavolo in questo caso era il mio e l’occasione è stata offerta dalle festività natalizie, ma il menù può essere riproposto in qualunque occasione, avendo ben poco di tipico ed essendo perlopiù composto da numerosi assaggi, come un buffet.

Continua a leggere

Impariamo a fare il pane in casa…con la pasta madre!

pane_ricetta

E’ impossibile affermare: “il pane si fa così e non colì!”.
Ci sono innumerevoli pratiche e altrettante scuole di pensiero: o
gnuno vi dirà la sua, in base a gusti, regione di provenienza, abitudini, sperimentazioni personali.
Non vi resta che sperimentare a vostra volta: provare, provare provare e possibilmente provare ancora!
Ecco, allora, una delle ricette che vi invito a sperimentare. Continua a leggere

Perché mai coltivate le città?

coltiviamo1

E’ divertente osservare le reazioni dei visitatori che varcano la soglia del nostro orto sinergico. La meraviglia va per la maggiore: quasi tutti sono sorpresi nel constatare che, incastrati tra palazzi, box auto e rotatorie, ancora esistono spazi, in città, in cui la terra resiste all’assalto dell’urbanizzazione. Continua a leggere

Agricoltura Sinergica: incanalare le energie della natura

agricoltura_sinergica

A fondare l’agricoltura Sinergica è stata la coltivatrice spagnola Emilia Hazelip, che ha fatto tesoro dei principi e delle pratiche da un lato della Permacultura, dall’altro dell’agricoltura Naturale, a cui dedicheremo un post più in la. Ma la Hazelip face propri anche i metodi agricoli di alcuni popoli nativi, in particolare Maya, Berberi del Nord Africa e aborigeni australiani. Continua a leggere

Resistenza vegetariana all’economia globale

ciboveg1

Mi chiedono di continuo perché sono vegetariana: ad un pranzo di lavoro, a cena con gli amici, al cenone di Natale in famiglia, a mensa e al ristorante. In realtà nessuno è interessato alla risposta, lo domandano come per un riflesso incondizionato: “Perché non mangi la bistecca?” “Sono vegetariana” “E perché?!!”  Continua a leggere

Panificazione…tra dono e creatività!

pane

Quella dell’autoproduzione del pane è una delle più contagiose buone pratiche del momento ed una delle più significative. A parte il simbolismo che ruota intorno al pane, va considerato che quasi sempre la sua produzione casalinga nasce da un dono. Il dono è quello del lievito madre. Continua a leggere

Coltivando pomodori…e relazioni!

foto_articolo_relazioni

Non sono un’agronoma e non sono una contadina, ma sono una coltivatrice. Che il mio orto sia in un fazzoletto di terra in città  non ha alcuna importanza: se si decide di prendersi cura della terra, di riscoprirla e aprire un dialogo con Lei, lo si può fare ovunque e in qualunque contesto.
Continua a leggere